Grazie Toninelli

E' arrivò il tempo di Roma e della politica nazionale.
Toninelli, in qualità di competente Ministro, ha, allo stato, le chiavi per aprire il portellone del Sieg e permettere così alla Regione Puglia di utilizzare ( si spera ) i fondi Cipe per intero, così come affermato in diverse occasioni dallo stesso Presidente Emiliano, anche in occasione dell'arrivo a Foggia del Presidente del Consiglio dei Ministri, il Prof. Conte.
Per onestà intellettuale non possiamo certamente ritenere il Ministro particolarmente responsabile di uno stallo amministrativo della pratica, stante i noti ritardi biblici di Bari.
Ciò non toglie che oggi, comunque, da Roma dipende quell'input necessario per definire questa benedetta pratica di allungamento della pista di volo.
Pertanto Roma ha il dovere di rispondere al più presto al territorio, avendo tutti gli strumenti per farlo, senza titubare e cosa più importante senza negarci questo sacrosanto diritto.
Pertanto a Toninelli va il nostro "grazie" per l'attuale stallo, con l'auspicio che non imiti ciò che fino a ieri è stato oggetto di critica anche dell'opposizione regionale pugliese a firma Movimento 5 Stelle.

I commenti sono chiusi